Lettori fissi

martedì 31 marzo 2009

TORTE E LAVORETTI!

Non avrete pensato che stavo oziando? E' vero che nei giorni scorsi sono stata un pochino più impegnata del solito, ma le mie mani non riescono comunque a non far nulla... Perciò ho tirato fuori le stoffine acquistate a Creattiva e..... guardate un po' cosa è nato!

Abbiate pazienza:le foto non sono stupende, ma credetemi sulla parola queste casette a cuore sono carinissime!
Poi, come avrete già capito dal titolo ho anche pasticciato in cucina... Aspettavo Annalisa, la mia carissima amica di Mantova e per lei ho preparato... TA TARATATATAAAAA: la mia famosa torta alle pere e noci! E' fantastica ha un gusto che ricorda i crapfen, gulp, che acquolina.... in più visto che avevo ancora del tempo mi sono cimentata con dei pasticcini di frolla con all'interno la gelatina di arance e rum che avevo preparato prima di Natale: inutile dirvi che erano buoni anche loro!
Chissà come mai queste foto mi sono venute meglio.... volete le ricette? Prendete carta e penna:

Torta pere e noci :50 gr. zucchero-100 gr. farina-60 gr. fecola-130 gr. burro morbido-2 uova-10 noci sgusciate-100 gr. zuccero a velo-1 bustina zucchero vaniglinato-3 pere mature- 1 bust. di lievito-3 cucchiai di brandy-3 cucchiai di madeira.
Tritare le noci con 50 gr. di zucchero e tenerle da parte, mescolare lo zucchero a velo con il burro, aggiungere farina e fecola, le uova, il brandy e il lievito.
Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata, Disporre sopra l'impasto le pere affettate, cospargerle con lo zucchero vaniglianato, spruzzare con il madeira e distribuire il trito di noci e zucchero su tutta la superficie.
Cuocere a 180° per 40 minuti.

Pasticcini di frolla: 250 gr. di farina-120 gr. burro morbido-20 gr. zucchero- 1 cucchiaio d'acqua - 1 pizzico di sale.
Impastare molto bene tutti gli ingredienti, avvolgere la pasta in un foglio di carta forno e metterla a riposare per mezz'ora in frigo.
Con questa frolla rivestire gli stampini , io ho usato i pirottini di carta usa e getta, mettere al centro di ognuno un cucchiaino di marmellata, poca altrimente quando cuoce bolle ed esce dalla frolla! Infornare a 180° per circa 15-20 minuti. La frolla non deve colorirsi quasi per nulla.

venerdì 27 marzo 2009

Panini


Domenica ho preparato due tipi di pane: uno integrale e uno "normal".
Volete le ricette? Voilà: per l'integrale ho utilizzato una farina acquistata in quel di Gais magnifico paesino tra le motagne della Val Pusteria! Per gli altri panini va benissimo la farina bianca.

Pane integrale: 500 gr. di farina integrale (la mia aveva già all'interno i vari semini, mmm... buonissimi...) 320 ml. di acqua tiepida, 25 gr. di lievito di birra, 20 gr. di sale (il sale è a piacere...)
  • Impastare tutti gli ingredienti con l'impastatrice o con un cucchiaio di legno (io uso il Bimby, è super veloce...) Coprire con un panno e lasciar riposare x 10 minuti. Ri-lavorare l'impasto energicamente e far lievitare x 10 minuti. Formare una pagnotta o dei panini piccoli, lasciarli lievitare x 15 minuti, spennellarli con acqua ed infornare a 230°, dopo 10-15 minuti abbassare la temperatura a 220°.
La cottura in totale deve durare per la pagnotta 40-45 minuti, per i panini 20-25 minuti.

Pane bianco: 700 gr. di farina, 1 cubetto di lievito di birra, 10-15 gr. di sale, 50 gr. di olio, 450 gr. di acqua tiepida.

  • Impastare la farina con il lievito sbriciolato, il sale e l'olio; aggiungere lentamente l'acqua ed impastare bene. Togliere l'impasto e lasciarlo lievitare ben coperto per 10 minuti. Formare i panini o le mini baguettes e lasciarle lievitare per almeno una mezz'ora. Infornare a 250° per 10 minuti poi abbassare la temperatura a 200° per altri 20- 25 minuti.
Bon apetit!!!

mercoledì 25 marzo 2009

PRIMAVERA


Ma dove si è nascosta questa agognata primavera, che ci ha dato solo un assaggio di tepore e colori per poi scomparire, quasi del tutto, spazzata via dal vento gelido di questi ultimi giorni...
Non ci rimane che aspettare e sperare che arrivino presto le tiepide giornate terse che ci invogliano a lunghe passeggiate magari con i nostri amici a quattro zampe!

lunedì 23 marzo 2009

Nuovi lavori

Visto che ho ricevuto dal mio amico Fabio una bella tirata d'orecchi perchè ho lavorato poco... vi mostro gli ultimi lavori sperando che rispecchino i gusti di chi si troverà a passare per le mie pagine! (Ma è per colpa dell'incidente che sto battendo un po' la fiacca, il collo e la spalla fanno ancora un male!)

giovedì 19 marzo 2009

Pasta di mais

Vi presento alcuni lavori fatti qualche tempo fa, ma sempre belli da vedere...
I cuori in legno con gli oggetti sugli scaffali sono delle miniature, mentre il cesto con i funghi è a grandezza naturale!

lunedì 16 marzo 2009

Cuori swarovsky 2

Cuori cuori, sempre cuori: che sia una fissa? Mah! Però sono stupendi con tutte le loro sfumature cangianti, e poi ora che i primi raggi di sole ci scaldano la pelle e rincuorano l'animo, la voglia di mettersi addosso qualcosa di fresco e primaverile è tanta....


Ma poi, non è vero che ho la fissa per i cuori, produco anche i fiori! Guardate un po' qua...

Mica male, he....

domenica 15 marzo 2009

Cuore country

Eccolo qua il mio mega cuoricione di lino! In tutto il suo splendore con tanto di campanellino (funzionante!) e fiocco di corda con bottoncino in legno.
Non guardatelo troppo da vicino perchè non è perfettissimo.... Però è il primo! "Sbagliando s'impara, è a non far nulla che non si sbaglia mai" diceva sempre la mia dolce nonnina...

sabato 14 marzo 2009

Patchwork

Un po' di tempo fa ho ceduto (come se non ne combinassi già abbastanza...) al richiamo del Patchwork, ed ecco il risultato: Un cuscino! Non è carino? Beh, capisco che le esperte diranno: "tutto qui?" Però io ne vado orgogliosa, a parte che per finirlo ho impiegato tanto quanto Noè a far l'Arca... e questo mi ha fatto capire l'immenso lavoro che c'è nel creare una trapunta! Comunque, nel mio piccolo, devo dire che mi sono divertita a scegliere le tonalità delle stoffine e sono impazzita quando ho trovato il contorno chiaro con stampati tanti piccoli orsacchiotti... Vi assicuro che questo è diventato il mio cuscino preferito per i momenti di relax e lettura!

lunedì 9 marzo 2009

Bergamo Creattiva

Ieri non potevo mancare al secondo appuntamento con la fiera delle arti manuali che finalmente è approdata, appunto per la seconda volta, qui a Bergamo. Ho visto lavori meravigliosi, punto croce, collane, trapunte da favola, stoffine e cuori, angoli country che mi hanno fatto sciogliere! Avrei comprato TUTTO, ma proprio TUTTO!!! Ma soprattutto è stupendo come vedere certi lavori dia una scarica elettrica alla voglia di fare, ora mi sento come una bomba ad orologeria pronta ad esplodere in mille colori riversandoli su tela aida, nelle collane, sui cuori di legno dipinti...
Naturalmente mi sono portata a casa del lino con qualche metro di spago ed alcuni campanelli... e prima di sera avevo già confezionato un cuoricione da appendere STUPENDO! Ahhh... che soddisfazione! Poi ho fatto incetta di swarovsky, la mia passione, ho già ben in mente come utilizzarli e vi prometto che presto, mooolto presto ne vedrete i risultati.
Per ora, visto la gran voglia che si è risvegliata per il punto croce, vi mostro alcune dei miei "vecchi" lavori, di cui uno fantastico, ma impegnativo che non è ancora finito ed era stato quasi dimenticato in fondo ad un cassetto, ma ora che l'ho riesumato penso che pian piano, lo finirò!
Dai, ce la posso fare!!!

questo è il lavoro lasciato in sospeso...

...e così è come dovrebbe essere una volta finito!


domenica 8 marzo 2009

cuori swarovsky

CUORI BRILLANTI COME I CUORI DI OGNI DONNA, CUORI PREZIOSI PERCHE' PREZIOSO E' L'AMORE CHE DANNO.... AUGURO A TUTTE LE DONNE DI AVERE MOLTI GIORNI SPECIALI: UNO ALL'ANNO NON BASTA!

venerdì 6 marzo 2009

Swarovsky

Attendendo l'arrivo della primavera ho voluto creare qualcosa che mi ricordasse i delicati ed allegri colori della bella stagione. Vi presento la mia nuova collezione primavera-estate di anelli in cristalli swarovsky e argento!





martedì 3 marzo 2009

Lavori in corso

Sto' attendendo con ansia l'arrivo della primavera e di quei caldi raggi di sole così piacevoli da farti sentire bene mentre cammini all'aria aperta.... Ma dove sono? Le giornate limpide, con quel pofumo di erba e fiori e terra che ti fanno sentire più leggera e ti rinvigoriscono la voglia di fare qualcosa di fresco, di nuovo da sfoggiare per la bella stagione....
Invece sono qui, a guardare questo cupo e livido cielo quasi autunnale, con la mia Misi che dormicchia ai miei piedi (segno che il brutto tempo andrà avanti per un po'...)
Ho qualche lavoretto da terminare (he si, è più forte di me, non ne faccio MAI uno alla volta!) pero' non ho tanta voglia, sarà che mi duole il braccio ed il collo per il colpo che ho preso in un tamponamento recente..... Sarà che da allora riesco a dormire poco poco.... Sarà che...... Ma basta! Ho già perso troppo tempo per i miei gusti, ora mi alzo e vado di corsa a finire una bellissima casetta di legno per gli uccellini, me l'ha assemblata mio papà che è un mago se si tratta di legno, io poi l'ho dipinta e le ho dato anche una bella mano di vernice protettiva, così puo' stare all'aperto ed ora.... tocco glamour finale: tanti piccoli fiorellini (di plastica) che formeranno un'allegra aiuola!!! Appena l'ho finita ve la pubblico!!
Et voilà la casetta è finita!

domenica 1 marzo 2009