Lettori fissi

domenica 31 luglio 2011

E LI CHIAMANO DISABILI...

Ho voluto copiare il titolo di uno splendido libro di Candido Cannavo', che consiglio a tutti di leggere, per iniziare ad illustrarvi una mostra bellissima, fatta da gente in gamba: i ragazzi del C.D.D. di Bergamo.
Il Centro Diurno Disabili, da
molti anni, si è impegnato ad offrire opportunità ed iniziative, accoglienza ed incontri ai ragazzi diversamente abili e alle loro famiglie.
Questa mostra, voluta e sentita c
on il cuore, fatta di un duro lavoro durato anche due anni, ha permesso ai ragazzi di sperimentare percorsi di crescita alternativa: dipingere, disegnare e manipolare sono azioni che permettono di manifestare le proprie emozioni, viverle e condividerle...
In ogni tela, scultura o elaborato si puo' intravedere cio' che ognuno di loro ha voluto raccontare; la sensibilità, l'intelligenza e i sentimenti escono allo scoperto, liberi da quella gabbia che a volte l'inabilità e l'insensibilità del mondo "normale" li costringe.



Non servono parole per descrivervi questi capolavori, ve li lascio guardare pregandovi solo di vedere oltre ai colori, alle forme impresse... Ascoltate il loro appello ad essere presi sul serio, come persone vere anche se spesso impossibilitate ad una comunicazione verbale, ma in grado di dare tanto amore, accontentandosi a volte, solo di una carezza.
Riuscite ad immaginare quante difficoltà hanno dovuto superare?
Mettersi nei loro panni, anche solo per pochi minuti, non farebbe male a molta gente... Basterebbe legarsi un braccio dietro la schiena o avere immobilizzate le gambe, o non poter parlare per qualche ora, per capire cio' che queste persone devono subire e superare ogni giorno della loro vita!



Un applauso e un "BRAVI" a tutti i ragazzi che hanno lavorato suddivisi in quattro gruppi:

GRUPPO 1: Filippo, Edwige, Sara, Javier, Stefano, Giulia, Brahim, Alessandra
GRUPPO 2: Davide, Andrea, Valentina, Veronica, Manuela, Alberto,
Emre, Daniela
GRUPPO 3: Luca, Simone, Andrea Ceruti, Cristina, Corrado, Claudio Carnavale, Amabile, Laura, Arianna.
GRUPPO 4: MariaGrazia, Bruno, Claudio Carapella, Patrizia, Mario, Monica, Eros, R
oberto.

E un "BRAVI" anche a tutti gli operatori, che non
senza fatica e dedizione, li hanno seguiti in questa magnifica avventura:

Cinzia, Marco, Angela, Emy, Geffy e con la preziosa collaborazione di Giovanni Berera.


(Anche se un bravissimi, se lo meritano anche Silvia, Marika, Pierluigi, Luigi e... E tutti, proprio tutti, dal primo all'ultimo, gli "Angeli" che ogni giorno seguono questi nostri ragazzi con tanto amore!)



Pero', per ultima cosa, lasciatemi fare un complimento speciale...
A mio fratello Filippo, che è stato bravissimo nel creare con dei nastri colorati e delle molle fatte da lui, un quadro splendido con un fondo color giallo acceso che rispecchia la sua solarità e la sua voglia di vivere!
Bravo, tesorone mio... La creatività è proprio di famiglia!!!


P.S.: Viste le richieste, aggiungo il quadro di Filippo, con le sue molle in evidenza... Non è un capolavoro?


27 commenti:

  1. Complimenti a tutti, ragazzi e operatori che li seguono passo a passo in queste loro "espressioni" di vita
    buona domenica
    Annamaria

    RispondiElimina
  2. Hai detto tutto tu..... con dolcezza e sensibilità. Un bravo davvero a tutti questi ragazzi in particolare a Filippo naturalmente. Dedicato a tutti quelli che giudicano solo l aspetto fisico, tralasciando quanto di grande e inaspettato possa nascondersi dietro ogni persona. Con affetto Marcello (il tuo tesorone bis)

    RispondiElimina
  3. Anvedi Marcello che fa il geloso!!!
    Iniziativa stupenda, bravissimi gli artisti ma anche chi li ha seguiti in questo progetto meraviglioso.
    Molte di noi sanno già quanto la creatività sia una fondamentale forma di espressione per tutti noi, figuriamoci per questi ragazzi eccezionali!

    Bene, artista il papà, artista Filippo, artistona la Zukkina,... MARCELLOOOO!!!! Quand'è che ci fai vedere le tue opere???
    :D

    Unico appunto: capisco che tu abbia messo il quadro di Filippo pari agli altri per una forma di par condicio, maaaa.... non si potrebbe vederlo più bello, evidenziato ed ingrandito, magari con qualche dettaglio delle molle??
    Insomma, i fratelloni son sempre fratelloni, o no??

    RispondiElimina
  4. Io non ho parole per questo tuo meraviglioso post.Abbiamo qualcosa in comune..E ricordiamoci anche dei ragazzi della Casa Maffi e dell'Istituto Don Orione...w i nostri ragazzi

    RispondiElimina
  5. zucchy....grazie per questo post.....c'è bisogno di parlarne e anche tanto, ci fai capire che dobbiano andare al di là del nostro piccolo mondo, guardare con il cuore e vedere cose più profonde....grazie.glo

    RispondiElimina
  6. °º✿
    º° ✿✿♥ ° ·.
    Olá, amiga!
    Eles são muito esforçados e criativos.
    Boa semana!
    Beijinhos.
    Brasil

    RispondiElimina
  7. Mi unisco a te per complimentarmi e RINGRAZIARE le persone che ogni giorno sono vicini a questi ragazzi speciali e sanno come esaltare le loro personalità.
    Tutti sono stati mooolto bravi nel realizzare il loro pensiero o sogno...
    La creatività non ha NORMALITA'...
    chi poi può stabilire qual'è davvero la normalità?mah...

    concordo: anche io vorrei vedere meglio il quadro del tuo fratellone...sono curiosa di vedere cosa ha fatto con le molle.

    UN SUPER ABBRACCIO A TE che ci hai fatto conoscere un'altro aspetto di questa ns bella città..GRAZIE!

    RispondiElimina
  8. Cosa dire se non ... grazie!!

    RispondiElimina
  9. Ma che BEEEELLO!!
    ALLEGRO...SOLARE...BELLO DAVVERO!!
    COMPLIMENTI ALL'ARTISTA!
    e GRAZIE a te per avercelo mostrato

    RispondiElimina
  10. Grazie Zucchy per questo tuo post.
    Basta guardare queste opere per comprendere che l'arte viene dal cuore.

    Un abbraccio
    Tatti

    RispondiElimina
  11. TESORA...

    Questa volta non ho voglia di fare la solita "bagarre"!

    A parte sapere che ti stimo molto, su più fronti, questo POST è una MERAVIGLIA per il cuore.

    Un farmaco per l'anima.

    Un respiro per la vita.

    Un emozione resa gioia.

    ...di fare...d'amare...di ESSERE!

    Come scrive GLO, "troppo spesso" siamo nel buio per sentire, per parlare e per vedere ma siamo "SEMPRE" nel torto per non lasciare sentire, parlare e vedere che per la nostra ANIMA siamo tutti uguali.

    Un GRAZIE di cuore per aver voluto regalarci attimi di infinita accoglienza per noi, che troppo spesso siamo nel TORTO!

    Un plauso a tutti gli operatori...ed a Filippo, in primis.

    A te gioia infinita nel cuore, nei pensieri e nell'anima!

    GRAZIE ELENA!...un bacio. NI

    RispondiElimina
  12. Zukky del mio cuore, grazie per questo post. Fa bene all'anima ricordarsi che la creatività è anche unione e condivisione.
    Mi associo alle altre...facci vedere bene l'opera di Filippo, già è bellissima così ma voglio vedere cosa ha fatto con le molle, questa cosa mi incuriosisce parecchio.
    Un abbraccio grande grande
    Cad

    RispondiElimina
  13. hai ragione,sono tutti belli questi lavori!

    ho letto della tua nuovaa collaborazione col negozio di filati a Bergamo...complimenti,te lo meriti,perchè sei davvero brava.

    Ti abbraccio
    lu

    RispondiElimina
  14. DIRE MERAVIGLIOSI è DAVVERO POCO.....la loro sensibilità alle cose belle va oltre la creatività...
    grazie per avlo condiviso con noi

    Roberta

    wwww.lerobediroberta.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. Per Daniverdesalvia..... macchè geloso ci mancherebbe!!!!! La mia era solo una battuta. Sono solo ORGOGLIOSO di avere una sorella e un fratello cosi. non li cambierei per nulla al mondo.Per quanto riguarda le mie opere.... be gli artisti di casa sono loro 2... ti farei passare qualche ora in banca in mia compagnia, ma forse non è il caso. Ti assicuro che qualcuno di questi ragazzi bagnerebbe il naso a certi miei colleghi considerati a torto "normali" Buona serata. Marcello.

    RispondiElimina
  16. Ecco passo a salutarti (perchè finalmente domani parto) e trovo questi meravigliosi capolavori, altro che Pollock!!! Così,sfinita da settimane pesanti e dalla preparazione delle valigie mi ritrovo a sorridere e meravigliarmi di fronte a questi colori e forme meravigliosi... Questo post mi ha ricaricata ed emozionata come solo le cose create con amore e passione riescono a fare. Grazie a tutti!!! Un bacio speciale a Filippo sperando di bere presto un CAFFE' tutti insieme. Cristina

    RispondiElimina
  17. Ciao,io l'ho sempre detto e pensato che questi nostri ragazzi sono molto sensibili e hanno una dolcezza fuori dal comune,questo fa si che abbiano una marcia in più....sono stati tutti favolosi e bravissimi,ma permettimi di dire un Grosso bravissimo a Filippo...veramente bravo,il suo quadro rispecchia la voglia di vivere e di sorridere e loro ne hanno veramente tanta...un grazie anche a chi li segue,veramente bravi...ce ne vorrebbero persone così..
    Un grosso bacio a te e soprattutto a Filippo.
    Con affetto.Romina.

    P.s non so come mai non riesco a lasciare commenti...non so quanti te ne sono arrivati^_^.
    spero almeno uno.Ciao

    RispondiElimina
  18. Complimenti a Filippo....Elena hai descritto il lavoro di queste persone non disabili,ma speciali,in maniera da farmi venire la pelle d'oca.Ho conosciuto personalmente Filippo e devo dire che è un tesoro di ragazzo,dolce e sensibile. Amante della musica e della compagnia.Nulla da togliere a Marcello...Complimenti per la tua bella famiglia. Sonja

    RispondiElimina
  19. In qualunque modo li si definisca, loro vedono e percepiscono il mondo in modo diverso da noi, la loro sensibilità non ha freni nè limiti e fuoriesce con purezza cristallina. E' bello che ci sia chi li aiuti con amore ad esprimere i loro immensi universi interiori..... alla fine nascono queste opere preziose, uniche e ricche di significato. E guarda caso, anche se li chiamano diversi, esprimono gioia... abbiamo così tanto da imparare Zukki....
    :-))))))

    PS: Non vedo l'ora di vedere il ricamo amica mia ...
    Arghi

    RispondiElimina
  20. ♪°º✿
    ˛♫ Olá, amiga!
    Boa semana!
    Cheia de alegria e muita paz.
    Beijinhos.
    Brasil
    º°✿
    ✿♥ ° ·.
    ˛✿♪

    RispondiElimina
  21. Grazie per questo splendido post!! Ti abbraccio cara e ti auguro buone vacanze!!!!!!

    Elena

    RispondiElimina
  22. What beautiful work from all - Philips work is really a masterpiece and love all the bright colours.
    Thank you for showing us this post and I hope you are enjoying the summer and having a wonderful weekend

    Hugs
    Carolyn

    RispondiElimina
  23. Ciao Elenina, questo post andava fatto. M'hai parlato spesso di tuo fratello e so quanto lo adori!
    Il suo stile è quello di Pollock...facci caso!!!

    Bacioni
    Sandy

    RispondiElimina
  24. Penso alla diversa percezione che abbiamo delle diffoltà e a quanto ci si fermi spesso davanti ad ostacoli ben più bassi e "stupidi"..
    Grazie per aver condiviso e tantissimi complimenti agli artisti!

    Un bacione,
    Cuiiin

    RispondiElimina
  25. Splendida anima, ti voglio un mondo di bene! questo articolo tocca il cuore! complimenti!
    Ti voglio bene ELENA! baci
    Lisa

    RispondiElimina
  26. Cara zucca creativa, in comune abbiamo il soprannome sai!??? Una mia amica mi chiama zucchina! Non so neanche come son capitta sul tuo blog ma mi ha attirata subito e così mi son messa a leggere fin quando son arrivata a questo post, mi son commossa tantissimo anche perchè avendo fatto parte di un gruppo di volontari che davano una mano in un'associazione di diversmanete abili so cosa possa significare e cosa sappiano dare queste persone, Sono diversamete abili ma a differenza di noi altre persone "senza apparenti handicap" sanno donare gioia di vivere senza chiedere nulla in cambio ed hanno una bontà d'animo, ed una fantasia fuori dal comune! Tantissimi in bocca al lupo per tutto! se ti va passa a trovarmi sul mio blog! bacio!

    RispondiElimina