Lettori fissi

domenica 6 aprile 2014

ANNI '70

"Che fai con gli occhi chiusi, riposi?" Chiese una vocina in fondo all'anima.
"No, penso."
"A cosa?" Chiese curiosa.
"A come un odore riesca a far riemergere mille ricordi e ti riporti indietro nel tempo, come se questo non fosse mai passato"
"Un odore può fare tutto questo?" Domandò incredula.
"Ieri sono entrata in una cartoleria... C'erano libri, quaderni, matite colorate... Zaini e astucci per la scuola, fogli protocollo, tempere e gomme bianche, un mondo di cose che adoro, ma sopratutto c'era nell'aria l'odore inconfondibile della carta e della cancelleria nuova. Quell'odore mi ha catapultata a quel periodo della scuola in cui si portavano i pantaloni a zampa d'elefante, le Clarks ai piedi, non ci truccavamo e le nostre acconciature sembravano dei piccoli cespugli incolti, ma tutte avevamo nella cartella almeno un quaderno con le immagini di Sarah Kay! Erano bellissimi, adoravo quelle bambine delicatamente disegnate, con i loro cappelli di paglia, i grandi fiocchi e i grembiulini a fiorellini... Non avrei mai voluto disfarmene; poi d'un tratto sono sparite... O forse ho smesso io di andare a scuola.
Ma ora, dopo anni e anni, la voglia di ritrovare quelle immagini è tornata, prepotentemente..."
"E allora che hai fatto? Le hai cercate? Le hai trovate?" Chiese incalzante la vocina.
"Si, le ho cercate, ma non come pensi tu. Le ho trovate in un modo nuovo, non già stampate su quaderni e diari, ma scovando i loro tratti... Me ne sono appropriata, ho deciso di tirar fuori i miei vecchi amati acquerelli, dimenticati da troppo tempo in fondo ad un cassetto, e di regalare loro i colori della mia fantasia, per renderle uniche..."


"Per servirmene quando voglio... Per riguardarle ogni tanto e tornare a sognare gli anni '70!"


"Allora sei contenta di averle ritrovate?" La vocina era troppo curiosa di conoscere ogni mia emozione.
"Si... Anche se ora non indosso più i pantaloni di quei tempi, mi trucco un po' e i miei capelli hanno avuto la fortuna di conoscere un buon balsamo, la nostalgia di quegli anni, la loro spensieratezza e sopratutto il buon odore di carta, matite e libri freschi di stampa non mi abbandonerà mai!"
 

18 commenti:

  1. nn sono mai stata un'amante dei disegni di
    Sarah Kay, mia figlia si, delle clarks e i miei capelli sempre raccolti da brava ballerina...ma l'odore che faceva una volta la carta....quello si l'ho sempre adorato...sfogliare un libro nuovo...quanto mi piaceva....come queste tue card sono molto belle....raffinate.glo

    RispondiElimina
  2. Carissima Gloria, il profumo della carta è davvero unico!

    RispondiElimina
  3. Che belle le tue Cards!!!
    Ricordo che Sarah Kay la si trovava ovunque...anche sui tessuti ed ammetto di avere ancora nell'armadio un paio di canovacci in puro lino con stampata sopra Lei!!!
    Buona settimana, un bacio.
    Morena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è vero! Mi ricordo mille cose con le stampe di queste bimbe... Quanto erano belle!

      Elimina
  4. Ma che delizia queste cards... ricordo che io avevo un diario di Sarah Kay (forse in quinta elementare?) che ho ritrovato nel baule dei miei libri di scuola... era praticamente nuovo e l'ho dato alla mia grande, per usarlo come diario segreto! ;) Cmq concordo con te, il profumo di carta è unico e meraviglioso! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello ritrovare qualcosa di dimenticato dentro ad un vecchio baule!

      Elimina
  5. ...da anni recito la litania. La carta, ho post chi risalgono forse al 2010, quando li scrivevo. La carta è uno strumento per RICORDARE, e questa bimbetta? Una simpatia. Un abbraccio. NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La carta è magia... Ti permette di scrivere, dipingere, creare...
      E' tutta da scoprire!

      Elimina
  6. Bellissime le tue card!
    Da ragazza adoravo Sarah Kay... l'unica cosa che non amavo erano i pantaloni a zampa d'elefante, quelli proprio non mi piacevano!
    Un bacione
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non piacevano nemmeno a me... Ma mia mamma me li coprava! :)

      Elimina
  7. bellissime.
    Io avevo il diario di Sarah Kay e anche un libro.

    RispondiElimina
  8. Grazie per essere passata!

    RispondiElimina
  9. Ciao Elena....sono una nuova amica che si è fermata nel tuo blog per ascoltare curiosa quella vocina che ci ha riportati agli anni '70...Sara Kay piaceva tanto anche a me adoravo le figurine....se ti va di conoscermi passa dal mio cottage sarai la benvenuta.....kiss!
    Serena
    www.ilmiocottage.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena, sono felice di fare la tua conoscenza!

      Elimina
  10. °✿✿⊱
    ♪♫
    Muito legal!
    Já vi essas bonequinhas na internet mas não sabia que se chamavam Sara Kay.
    São muito bonitas mesmo!!!

    Bom fim de semana!
    Beijinhos do Brasil.
    °º。♪♫♬° ·.

    RispondiElimina
  11. Oh Elena! Anch'io adoro l'odore della carta, dei nuovi quaderni e delle matite colorate, ma ti ricordi il profumo degli astucci all'inizio dell'anno scolastico? Che meraviglia, torno di indietro di... ops, lasciamo stare va!
    Anch'io le Clarks, sempre, mai i tacchi, jeans ma non a zampa, non li sopportavo, figurati che se me li compravano un po' larghi li facevo stringere sulle gambe da mia nonna, santa donna! Allora ero magra e potevo farlo, sob!
    Le Hollie Hobbie mi piacevano, anche se ero già un po' grandina, e avevo un quaderno "di bella" di trigonometria, mi scrivevo le formule e i teoremi in bella copia per averli sempre a disposizione...
    basta, se no mi sento vecchia!
    Ciao carissima, un bacione!
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccome se me lo ricordo!
      Cara Laura, ma noi non siamo vecchie... Siamo solo un pò vintage. ;)

      Elimina
  12. EVVIVA mi sono riuscito a cancellare dal tuo blog

    RispondiElimina